Razza Purosangue
 
   
 


Purosangue

---

 



Orari Corsi Ippici

Bambini:
dalle 15 alle 18

Adulti:
dalle 18 alle 23

? Tutti gli orari

Razza Purosangue

Origini e Provenienza | Morfologia | Attitudini | Allevamenti | Compro & Vendo
 

Caratteri morfologici

Tipo: dolicomorfo.
I colori sono presenti quasi tutti e sempre interi: sauro e baio, raramente grigio e morello, molto raro  Roano.
Presenta spesso  stelle sulla fronte, fiocchi o liste, o balzane agli arti sempre molto apprezzate.
Una tipica caratteristica della razza è la pelle molto morbida e sottile, che lascia trasparire le vene e con pelo setoso e fine. La criniera e la coda sono fini e lisce.
 

Altezza al garrese: 146-179 cm. con media intorno ai 162 cm.

Peso: dai 321 ai 451 kg.
Energico e nevrile, a volte ribelle e mordace.
L'elegante testa si fonde in un collo lungo arcuato in modo grazioso.
E' molto veloce e dotato di notevole fondo; richiede sensibili ed esperti cavalieri in quanto non è facile da montare. 

Origini e attitudini

La razza Purosangue è originaria della Gran Bretagna; "thoroughbred" è la sua denominazione in inglese e significa "allevato in purezza".

La forte passione degli inglesi per le corse dei cavalli ha dato slancio a questa razza già presente da diversi secoli prima della sua selezione come cavallo da corsa per le gare di galoppo.

Risalgono al '700 le origini della razza risalgono, dall'incrocio di tre stalloni di origine araba: Byerley Turk, Darley Arabian ed uno scuro baio dalle chiare origini arabe con giumente da corsa indigene, che furono poi accoppiate successivamente con il baio oscuro Godolphin Arabian, noto anche come Godolphinad e Barb per le sue origini berbere, ed un baio di ceppo arabo di origini turche .

Il purosangue è il cavallo utilizzato per le corse al galoppo in tutto il mondo per le sue notevoli capacità di velocità. Il Libro Genealogico della razza funziona dal 1793 e vi vengono iscritti esclusivamente i cavalli nati da genitori iscritti.
Oggi la razza purosangue non presenta caratteri morfologici significativamente omogenei. Tre sono i tipi che è possibile distinguere: lo "sprinter", più allungato e alto, molto veloce; lo "stayer", più raccolto e piccolo, dotato di grande fondo e l'"intermediate", con spalla inclinata, groppa obliqua e dorso abbastanza breve, utilizzato come saltatore e adatto alle corse a ostacoli. Il cavallo Purosangue è il più allevato e probabilmente il più conosciuto al mondo, oltre ad essere il più utilizzato negli incroci per migliorare le razze da sella.

.


Copyright © 2006 Casale della Tromba | Maneggio agriturismo Bed & Breakfast | San Giovanni Persiceto - V. Cento - Bologna
Tel. 051.xxxxxx| ICBM "44.538 , 11.263